Castellania1

Vorrei qui parlare del legame profondo tra un paese, Castellania (AL), ed un grande campione di ciclismo a cui diede i natali nel 1919 ed ora ne conserva le spoglie mortali. Il paese fa parlare moto di sé grazie a Fausto Coppi, unanimemente considerato uno dei più grandi sportivi di tutti i tempi.

Castellania2

Tutto l’ultimo secolo di storia di Castellania è  indissolubilmente legato alla figura del Campionissimo: meta di una sorta di pellegrinaggio laico di sportivi e appassionati da tutto il mondo, il paese vive quotidianamente il mito del suo figlio più illustre.

Castellania3

La stessa struttura urbanistica del borgo, in particolare negli ultimi cinquant’anni, si è evoluta attorno a luoghi di Coppi: nella parte alta del paese, a partire dal 1970, è stata edificata l’area del mausoleo dei fratelli Fausto e Serse, la chiesa e la sala dei cimeli.

Castellania9

La via principale del paese è stata intitolata a Fausto; la casa natale, che vi si affaccia, è stata trasformata in museo; la casa dei nonni è divenuta un ristorante per accogliere i visitatori; un’altra vecchia casa degli avi di Coppi ospita un centro di documentazione sul ciclismo e persino la sede della scuola elementare è divenuta sala multimediale, parte integrante di un percorso museale che continua per tutte le vie del paese, con gigantografie da foto legate a Fausto e alla sua storia.

Castellania4

Castllania11

Castellania8