Oggi non era una giornata che promettesse così bene da azzardare una gita per castelli. Ma tant’è, un tentativo l’ho fatto, la direzione era verso il paese di Tagliolo Monferrato, poco prima di Ovada, ma più su di altezza. Doveva esserci CASTELLI APERTI, questa era la giornata, ma qui il castello era chiuso per assenza del proprietario. Pazienza!

cof

A Tagliolo trovasi un bellissimo castello che pare costruito ieri. Ed invece è vetusto di parecchi anni.

cof

Il Castello, feudo imperiale dal 967, circondato dal suo borgo medievale, domina un’ampia zona di vigneti dell’Alto Monferrato, da sempre riconosciuti fra i migliori per la produzione del Dolcetto d’Ovada.

Marchesi Pinelli Gentile, proprietari del Castello di Tagliolo dal 1498, continuano con passione la tradizione plurisecolare di coltivazione della vite e la produzione di vini pregiati.

Nel Castello si organizzano matrimoni, pranzi di gala, giornate enogastronomiche, il tutto allietato dai vini prodotti nelle antiche cantine, tra i quali il Castagnola, il Rosso Nobile e il Dolcetto Chinato.

Bella la fontana accanto alla lapide dei caduti

cof

E quando ti volti ancora una volta prima di andare via, vedi lassù quella chiesetta

sdr