Anche quest’anno, dopo il successo della precedente edizione, si rinnova la manifestazione “Jazz and Food”, rassegna che abbina la buona musica al buon cibo e che vivacizzerà il centro storico cittadino da venerdì 1 a domenica 3 giugno.

Un’anticipazione dell’evento ci sarà già il 31 maggio, con la cena, che si ripeterà i giorni successivi, di Platea Cibis, Street Food International di qualità. L’evento, organizzato dall’Amministrazione Comunale, è frutto della collaborazione con l’Istituto musicale Alfredo Casellaper la parte musicale e con l’Associazione di operatori “Platea Cibis” coordinati da Procom – di Alessandria per quanto riguarda lo street food. L’area individuata è quella di viale Saffi, da piazza Repubblica fino all’altezza dell’Asilo Garibaldi (compresa piazza Indipendenza), dalle 18 di venerdì 1 giugno fino alle 24 di domenica 3 giugno. La manifestazione prevede la partecipazione di circa 15 espositori selezionati. Elemento fondamentale dell’evento fieristico è l’alta qualità dei prodotti rigorosamente selezionati nel rispetto delle tipicità territoriali e dell’etica di produzione.

Ritorna a Novi Ligure dopo il successo ottenuto lo scorso anno questa manifestazione, ideata e realizzata da ANVA-Confesercenti nazionale con la collaborazione di Procom, per portare in evidenza le eccellenze enogastronomiche e manifatturiere italiane. Platea Cibis è una manifestazione itinerante che tocca le principali piazze italiane e che, con la ricerca di nuovi gusti e la riscoperta degli antichi sapori come i cibi di strada, punta alla valorizzazione di piaceri e tradizioni della cucina popolare. Con la riscoperta del cibo di strada si torna a celebrare la cultura più genuina del mangiare tipico, fatta di prodotti semplici, ma ancora frutto di cura e lavorazione artigianale in ogni parte d’Italia. Questo è l’obiettivo di Platea Cibis: riscoprire, in un’epoca di omologazione alimentare, i sapori più veri della nostra tradizione.” Commento diManuela Ulandi, Presidente Procom. Per quanto riguarda l’intrattenimento, nella serata di sabato 2, alle ore 21, si esibiranno i “Jazzabbestia”, con Fabio Polentini-chitarra, Andrea Garavelli-basso elettrico e Fulvio Polentini-batteria.

Per quanto riguarda l’intrattenimento, nella serata di sabato 2, alle ore 21, si esibiranno i “Jazzabbestia”, con Fabio Polentini-chitarra, Andrea Garavelli-basso elettrico e Fulvio Polentini-batteria.

Il trio musicale che propone una serie di brani di estrazione popolare, nazionale e internazionale, arrangiati in una chiave a volte afro, a volte jazz, piuttosto che latin o funky. I componenti si riuniscono e mettono sul piatto quelle che sono le proprie passioni ma soprattutto esperienze e collaborazioni professionali: chi di estrazione più jazzistica, chi più pop, chi funky. Vengono così rivisitati fondamentali classici della canzone popolare, da Battisti, a Paoli, Concato, Renis, Piovani, Wonder.

La musica attraverserà la Corte di Palazzo Dellepiane dalle ore 21.

Domenica 3 giugno, sempre alle ore 21, si esibiranno i “Cluster”, con Letizia Poltini-soprano, Liwen Magnatta-contralto, Nicola Nastos-tenore, Erik Bosio-baritono e Marco Meriggio-basso. I Cluster sono un gruppo vocale genovese fondato nel 2004 da cinque studenti del Conservatorio Paganini di Genova. Da subito, l’obbiettivo della band è quello di portare la voce verso nuove frontiere, attraverso arrangiamenti innovativi e l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia. Oggi considerato uno dei migliori gruppi vocali del paese, i Cluster hanno creato uno stile unico e inconfondibile che combina elementi di jazz, pop e fusion, il quale ha permesso loro di calcare alcuni tra i più grandi palchi in Italia, Europa, USA e Russia. Vantano collaborazioni con grandi nomi della scena italiana e internazionale tra i quali Mario Biondi, Marco Mengoni, Swingle Singers, Gigi D’Alessio, Luca Barbarossa, Andrea Bocelli, Fiorello, Morgan e Giorgio Panariello, per citarne alcuni. Raggiungono la notorietà durante la partecipazione alla prima edizione di X-Factor, di cui vengono considerati i vincitori morali dal loro mentore Morgan. Si esibiranno sempre in Corte di Palazzo Dellepiane, alle ore 21, con musiche di Bindi, Paoli, Depeche Mode.