Il “Comitato per la Valorizzazione degli Itinerari Cicloturistici dei Colli di Coppi” è una Associazione di Promozione Sociale che si propone principalmente di far conoscere il territorio che ha visto nascere e crescere Serse e Fausto Coppi attraverso lo sport che li ha consacrati.

Cosa si propone di fare?

Organizzare una Ciclostorica con Biciclette d’Epoca per i Colli di Coppi, a cui hanno deciso di dare il nome de’ “La Mitica”, in onore di un Mito delle due ruote Fausto Coppi, è apparsa da subito come la strada migliore da percorrere per recuperare tutti i valori della storia della bicicletta e il forte legame che questo sport ha con il territorio, nonchè cogliere al volo quello che si sta delineando come un vero e proprio “movimento” a carattere internazionale che negli ultimi anni, crescendo molto rapidamente, sta catalizzando l’attenzione di sportivi, giornalisti amministratori locali ed operatori economici: gli “eventi storici” e le “rievocazioni”. Le “ciclostoriche” infatti, promuovendo proprio il cicloturismo “slow” e non competitivo, riescono in modo eccellente a coniugare la valorizzazione del territorio e la tutela del paesaggio riuscendo a ricucire lo strappo tra uomo e natura, permettendo di ritrovare il prezioso equilibrio psico-fisico e facendo apprezzare la bellezza di luoghi incontaminati e la qualità dei prodotti eno-gastronomici del territorio. Con la consapevolezza che il ciclismo possa rappresentare per questo Territorio un’identità fortemente radicata nella memoria storica collettiva “La Mitica” vuole rappresentare un’occasione per lo sviluppo identitario del territorio attraverso il fenomeno del Ciclismo d’Epoca.
Predisporre percorsi ciclabili per chi volesse usare i Colli di Coppi per allenamento all’attività agonistica, per gite cicloturistiche tra amici o per semplici pedalate in famiglia e con biciclette da passeggio, non trascurando che i percorsi protetti e le piste ciclabili non sono mai troppe, ma ponendo l’attenzione anche al fatto che il nostro territorio abbonda di strade “bianche”, comunali o interpoderali, che una felice definizione ha battezzato “mute” perché con traffico quasi nullo.
Segnalare nel nostro territorio persone capaci che producano e trasformino in maniera tradizionale i frutti della terra. Agricoltori, commercianti, ristoratori, consorzi, aziende che abbiano fatto la scelta coraggiosa ma vincente di promuovere e diffondere il buono e l’alta qualità nell’eno-gastronomia.
Organizzare incontri, seminari, mostre o rassegne culturali, cene per far conoscere i personaggi, le tradizioni, i prodotti, i piatti tipici del nostro Territorio, non dimenticando di aprire ad uno scambio di informazioni ed esperienze.

Domenica 24 Giugno, la corsa in bici

Dalle ore 6:30 alle ore 8:00 (tassativo) apertura iscrizioni, ​​​​​​ritrovo per punzonatura e distribuzione dorsali.
​​​- Ore 8:30 PARTENZA de LA MITICA CICLOSTORICA ​ ​​​​​Partenza unica per tutti i percorsi.
​​​​​Previsti RISTORI a VOLPEDO e TORTONA; NOVI LIGURE (solo percorsi Lungo e Hors Catégorie); SANT’AGATA FOSSILI (solo percorso Hors Catégorie) e…a sorpresa…sulla RAMPINA.

​​​​​- a TORTONA a partire dalle ore 9:30 a Tortona, c/o ristoro ​​​​​in Piazza Malaspina, evento BELLEZZE IN BICICLETTA ​​​​​​per Tortona Retrò aspettando LaMITICA. Musica swing, ​​​​​​giochi, danze e premi, esibizioni e molte altre sorprese. Ore 11:00 Arrivo della Ciclostorica LaMITICA.

​- CASTELLANIA Ore 12:30 Inizio primi arrivi del Percorso Corto e a seguire quelli del Medio, Lungo e Hors Catégorie. Apertura dell’AGNOLOTTO ​PARTY e, al termine degli arrivi dei ciclostorici, premiazioni, consegna brevetti Brevetto dei Campionissimi 2017 e molti, molti altri premi -anche ad estrazione- ​accompagnati da musica ed allegria!

Per saperne di più: http://www.lamitica.it/