Vi assicuro che ero in dubbio sul titolo. Volevo chiamarlo “Il Castello di Stazzano”, ma oggi risuona come una propaganda per quello che è l’utilizzo attuale della struttura. Poi ho pensato a quello che è stato nel corso degli anni.

DSC_0037

I Vescovi di Tortona attribuirono al Castello di Stazzano un’importanza fondamentale. Esso si trova sulla sommità di un promontorio collinare che si eleva quasi a strapiombo sull’abitato di Stazzano.

DSC_0039
La facciata del Santuario

Nel 1505 Mons.Domenico Zazio, pavese, Vescovo di Tortona dal 1496 al 1528, fece innalzare la parte del castello che guardava verso il borgo sottostante e che ancora oggi rimane.
Il castello fu sfruttato dai Vescovi di Tortona come dimora estiva sia come rifugio in tempi torbidi. Esso inoltre conteneva un archivio con molti documenti, tra cui bolle e diplomi imperiali.
Nel corso della seconda meta’ dell’800, venne strasformato in seminario, a fianco del quale fu eretto un Santuario. Il castello, data la sua costruzione robusta, pote’ resistere attraverso i secoli e conserva tuttora il suo perimetro originale.
Tuttavia, a causa delle aggiunte e delle modifiche apportate del ‘500 e nell’800, ben poco e’ rimasto del suo originario apprestamento difensivo: in pratica una torre tonda, in precarie condizioni statiche, situata su un angolo del complesso e alcuni resti delle cortine.

Oggi, il complesso è proprietà privata (tranne la chiesa), trasformato in casa di riposo, e si può ammirare solo dall’esterno. Occasione di visita alla chiesa è offerta dai non frequenti eventi musicali in essa ospitati.

DSC_0003

DSC_0030

Il Santuario è in stile basilicare, realizzato su disegno dell’architetto Giulio Leale, originario di Cassano Spinola.

DSC_0004

DSC_0005

La Chiesa si sviluppa su tre navate, divisa da venti colonne di granito Baveno.

Le navate laterali si ripetono, in alto sotto forma di tribuna, contenuta da balaustra di marmo di Carrara.

I soffitti delle navate sono a cassettoni o lacunari, a stucco, armonizzati con gran ricchezza di ornati, di cornici e di rosoni.

DSC_0013

DSC_0014

Storicamente, i Vescovi di Tortona attribuirono al Castello di Stazzano fondamentale importanza.

DSC_0016

DSC_0022

DSC_0029

DSC_0031

La chiesa, purtroppo, non è quasi mai aperta. Solo raramente e per occasioni particolari. Non voglio neppure indagare per sapere di chi sia la proprietà. Potrebbe essere benissimo un luogo FAI. Ma nulla. Peccato davvero!