Si terrà a Novi Ligure un nuovo ciclo del Corso di Base di Storia cittadina, per tre venerdì consecutivi (12, 19 e 26 ottobre), sempre alle ore 17.30, presso la sede CISL di via Solferino a Novi Ligure(accanto alla facciata della chiesa di San Pietro).

received_11235724444748537702949267835778200.jpeg

Il tema scelto quest’anno riguarda le chiese antiche di Novi Ligure.

Il primo incontro, quello del 12 ottobre, tenuto da Andrea Scotto, sarà un “ripasso” sui fondamentali della storia della città: un incontro aperto a tutte e tutti, ma pensato espressamente per i neo-iscritti in modo da poter partecipare, a parità di conoscenze, ai due successivi.

Il 19 ottobre Carlo Prosperi e Carlo Bianchi, membri della Società di Storia, Arte e Archeologia per le Province di Alessandria e Asti, esperti ricercatori dell’Archivio di Stato di Alessandria, ci parleranno di “Artisti fiamminghi tra Alessandria, Tortona e Novi Ligure”, raccontando un capitolo poco conosciuto della nostra storia dell’arte di epoca rinascimentale.

Il 26 ottobre Carlo Prosperi e Carlo Bianchi concluderanno il loro racconto con “Le nostre Chiese: storie riemerse dalle carte dei notai antichi”: una miscellanea di notizie, progetti, disegni tratti dall’Archivio Notarile di Novi Ligure (ora custodito in Alessandria) per il tardo Rinascimento e l’epoca Barocca, che poi i partecipanti al corso, in una sorta di “caccia al tesoro”, aiuteranno a collocare nella città tra le opere d’arte superstiti, quelle trasferite in altro luogo e quelle irrimediabilmente perdute.

Come sempre, la partecipazione è libera e gratuita: per nuove iscrizioni e ulteriori informazioni, basta scrivere all’indirizzo email
formacivicanovi@gmail.com
oppure recarsi nella sede CISL di via Solferino a Novi Ligure, anche in occasione delle lezioni.