Bisogna promuovere i Territori. Sempre! Ed anche i prodotti che nascono e ne prendono forma. Assolutamente. Non c’è stagione giusta, ma tute le stagioni son buone. Ogni periodo dell’anno. Perché in ogni momento dell’anno c’è il prodotto del momento, oppure la riproposta che non perde mai il gusto del buono e del bello. E dietro ogni Territorio, dietro ogni prodotto che da esso ne deriva, ci sono persone che si spendono con fatica e dedizione, ci mettono impegno. I mezzi per farsi riconoscere sui mercati, nelle vetrine di una rassegna non mancano. E ci sono Storie da raccontare, tradizioni che si tramandano e si rinnovano. Oppure nuovi percorsi da compiere. Ecco, i nostri vecchi vivevano di una realtà esistente, di fatiche da compiere. Ebbene, col passare del tempo, le nuove generazioni lavorano con conoscenze e competenze diverse da quelle dei genitori. E, banalmente, ognuno deve rinnovare più volte, nella propria vita, il patrimonio di conoscenze e competenze a qualsiasi età.