Da Caldirola, in Val Curone, parte la seggiovia che conduce sulle pendici del Monte Gropà (1.446 m).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Qui inizia un sentiero panoramico che si sviluppa lungo la dorsale culminante con la cima del Monte Ebro (1.699 m) in panoramica posizione tra la Pianura Padana e la catena alpina a nord, il Monferrato a ovest, l’entroterra ligure a sud, l’Appennino ligure-toscano a sud-est.

caldirola

La vegetazione progressivamente si trasforma: dai boschi misti di latifoglie alle formazioni di faggio, agli arbusteti e alle praterie alpine. Lungo tutto il percorso affiorano le rocce della formazione dei «calcari di Monte Antola».

Questa zona rappresenta l’unica colonia di marmotta (Marmota marmota) dell’Appennino settentrionale. Sul versante opposto, la frazione di Lunassi è raggiungibile scendendo da Caldirola fino a Garadassi e deviando per Brentassi.

Poco oltre l’abitato di Brentassi, sulla destra idrografica, affioramenti di calcari alternati e marne.

post-845-0-37421200-1392299859

Lungo i tornanti che salgono verso Lunassi, vistosi fenomeni di erosione. A Lunassi c’è il Museo della Civiltà Contadina, con attrezzi e documenti dell’Alta Val Curone.