La ferrovia Genova Casella compirà 90 anni il 1° settembre e intanto cambia look. Una nuova livrea celebrativa vestirà alcune elettromotrici e carrozze del trenino, a partire dall’elettromotrice A12. La nuova livrea, realizzata su misura per la vecchia signora è al passo con le più moderne tecnologie applicate al trasporto. In questi ultimi anni, infatti, la ferrovia Genova Casella si è trasformata con i finanziamenti che Regione Liguria ha stanziato per il rinnovamento tecnologico dell’impianto sia delle vetture sia della linea. Tutte le elettromotrici sono dotate del Vigilante attivo, il sistema di sicurezza che verifica la presenza vigile del macchinista, e del Sistema di Monitoraggio Satellitare già applicato da Amt sul parco bus.

I rallentamenti lungo linea sono diminuiti, tanto che oggi il tempo di percorrenza sulla tratta è meno di un’ora. I nuovi progetti avviati riguardano il revamping di 4 elettromotrici e l’adeguamento del deposito di Casella che nel 2020 diventerà seconda officina della ferrovia. Inoltre, il Ministero dei Trasporti metterà a disposizione oltre 18 mln di euro che consentiranno di progettare e realizzare il nuovo sistema di controllo di sicurezza in presenza di eventuali gravi criticità. La nuova livrea è caratterizzata dal logo retrò ispirato alla storia della ferrovia e è stato realizzato e donato a Regione Liguria e a Amt dalla società di Firenze Stm Engeeniring che sta eseguendo la progettazione del revamping di alcune macchine, compreso il locomotore storico 29.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui