Garbagna, che è piccolo borgo della Val Grue, è conosciuto per le sue ciliegie. Si coltivano le pistoiesi, le grisone (che maturano più tardi), ma soprattutto la “Bella”: un durone di colore rosso brillante, molto croccante, con il picciolo medio lungo, particolarmente adatta alla conservazione sotto spirito, dove mantiene consistenza e sapore. E’ ideale anche come ripieno per i Boeri, come materia prima per la produzione di liquori ed è ottima sotto forma di confettura. Con cannella oppure con chiodi di garofano, diventa un accompagnamento inusuale, ma estremamente interessante, per le carni.

Da consultare il sito www.ciliegiagarbagna.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui