Scorci di vita della Val Borbera

Non so se avete già letto o meno il libro “La leggenda dei monti naviganti” scritto da Paolo Rumiz, edito da Feltrinelli, parla anche di zone vicino a noi. E persone che le abitano.

Mi piace condividerne un tratto. (…) “Scendiamo in un tramonto mandarino su Dova superiore, in provincia di Alessandria. Il paese ha diciotto abitanti, un magnifico campanile a cipolla e una locanda gestita da un parroco di nome Luciano.

don Luciano Maggiolo_Giornale7
don Luciano Maggiolo_foto tratta da Giornale7

Lo troviamo in legnaia che armeggia attorno al bruciatore con le maniche rimboccate. Un prete da queste parti deve saper fare tutto, anche cucinare. A cena ci scodella zuppa di fagioli, Bonarda e formaggio con i grilli, un micidiale impasto marrone che ha già digerito i propri vermi, poi ci parla dei lunghi inverni, dei bambini che non nascono più, dei villaggi svuotati come una pestilenza, rimasti lì con i letti vuoti e le stoviglie nelle credenze. Qui solo i preti tengono duro: don Luciano gira come una trottola per dir messa in undici parrocchie, ma rischia di non farcela più. (…) Il buio si popola di ombre, tornano le famiglie delle frazioni estinte, Reneuzzi, Casoni, Ferrazzi. Torna Gaetano di Corrego, che ancora cinquant’anni fa portava armadi interi sulle mule agghindate come spose, con colorate gualdrappe, fiocchi, bardature e sonagli”.

Son non avete letto questo libro, fatelo in questa estate durante le vostre vacanze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.