A Cassano Spinola è bella esteriormente, anche se sempre chiusa, la Cappella di San Rocco. Si trova all’inizio del paese, accanto alla svolta per Sardigliano e all’inizio della salita che porta al centro abitato.

San Rocco _20190727_095001

L’oratorio campestre dedicato a S. Rocco risale agli anni 1523-1525, quando a seguito del contagio pestilenziale che colpì l’area, la popolazione eresse al Santo il tempietto collocato fuori dall’abitato.
L’edificio venne restaurato in occasione di un’altra infezione pestilenziale, quella manzoniana del 1630; il paese, pesantemente colpito dal morbo, rinnovò la sua devozione al Santo protettore. Una lapide commemorativa, ora scomparsa, collocata in facciata, ricordava l’avvenimento.
L’edifico, sobrio e lineare, è impreziosito da un porticato ad un’unica campata. In facciata nel 1996 è stata collocata una statua bronzea raffigurante il Santo, opera dello scultore Neonato.

cof

Secondo antica tradizione, la domenica delle Palme si svolge davanti alla cappella la benedizione delle palme e degli ulivi, a cui fa seguito la processione fino alla chiesa parrocchiale.

Le notizie sopra riportate sono tratte dal sito internet del Comune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui