Le mele della Val Curone

Coltivata senza irrigazione nella fascia pedemontana e collinare che circonda Volpedo, Monleale, Brignano Frascata e San Sebastiano, la mela è una coltura tipica della val Curone, dove negli ultimi anni è andata estendendosi e specificandosi. Grazie alla profondità e alla fertilità di questi territori, la mela è diventata la regina della frutta (ruolo che divide con la pesca).

Se un tempo era predominante la verità “Mela Carla”, oggi hanno preso il sopravvento le renette e le varietà americane “Delicius” e “Golden Delicius”. La produzione segue i competenti dettami impartiti dal Consorzio Volpedo Frutta, che garantiscono al consumatore un prodotto di alta qualità. La conservazione dei frutti avviene infatti secondo metodi tradizionali in locali che assicurano valori di temperatura, di umidità e di composizione atmosferica tali da non alterarne le peculiari caratteristiche qualitative.

Mela Carla

Varietà di mela prevalentemente diffusa in val Borbera; è di colore giallo con macchie rosse, ha una polpa bianca finissima lievemente acidula, nello stesso tempo croccante e fragrante, saporita e succosa. Si raccoglie sul finire del mese di settembre e si conserva sino a primavera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.