Ieri era il gran giorno per celebrare la nascita di Fausto Coppi a Castellania. Però quando ho letto il quotidiano LA STAMPA che titolava “Il centenario di Coppi calamita visitatori al Ciclomuseo di Novi”, con relativa impennata di presenze, ho capito lo spot. La volata stavolta non era di Fausto, ma la tiravano per Novi Ligure. Ma anche a Serravalle Scrivia all’Outlet o a Tortona. Ma Fausto Coppi stava lassù a Castellania ad aspettare che tutti andassero a rendergli omaggio. Fortunatamente, in quel piccolo paese di collina che è Castellania, c’è un uomo solo al comando, magari con validi collaboratori, ma è lui che tira la volata oggi. Parlo del Primo Cittadino, che di nome fa Sergio Vallenzona nato a Castellania (AL) il 4 gennaio 1953. Dopo che fu Sindaco Piero Coppi – cugino di Fausto – venne il tempo in cui fu eletto Vallenzona. Ci voleva lui per dare il giusto colpo di pedale una volta salito in sella, in Municipio volevo dire. Perfino il nome Coppi è riuscito ad associare al nome del paese, così da diventare Castellania Coppi. Poi, le iniziative non si fermano mai, è un vulcano di idee, motivato all’inverosimile. Ci andate voi ogni anno il 2 di gennaio su alla commemorazione? Ci andate ogni volta che c’è un evento? Provate a sostenere il contrario di quanto vado dicendo. Ve ne sarò grato se me lo motivate. “Un paese ci vuole…” diceva Cesare Pavese, ma un Sindaco così anche dico io!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui