Viviamo in un tempo in cui i social sono di grande aiuto, certe volte sono essenziali, altre volte sono superflui. Ma nel caso di maltempo, di allerta, servono a diffondere il messaggio ufficiale. Infatti, la Protezione Civile dirama i comunicati attraverso i suoi canali ufficiali, compresi i canali Social. Sta poi ad ognuno condividere. I Comuni stessi ricevono il messaggio, così come è sempre avvenuto. Anni fa arrivava in comune il fax col comunicato della Protezione Civile circa l’allerta messa in atto. Non c’era la diffusione dei Social come è invece oggi. Oggi, ormai siamo al punto che ogni comune ha la pagina Facebook da cui comunicare le proprie decisioni e quand’anche non vi fosse ci pensano intraprendenti Assessori. Magari, anche così non basta ancora, ma credetemi se ne è fatta di strada a vantaggio della diffusione informativa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui