Lunedì 10 febbraio ricorre il “Giorno del Ricordo” commemorazione che intende conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra. Il Comune di Tortona e l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia celebrano la giornata con alcuni appuntamenti che si svolgeranno nella mattinata: alle ore 10, al piano terra del Municipio, ex Caserma “Passalacqua”, sarà inaugurata la mostra fotografica e documentaria “Storia di un esodo” che ricorda le vicende del campo profughi allestito nel dopoguerra a Tortona. Alle 10.30 benedizione e deposizione corona di alloro alla stele in memoria delle vittime delle Foibe presso i giardini Martiri delle Foibe, a lato del Municipio; alle 10.45 benedizione al monumento intitolato a Giovanni Palatucci, ultimo Questore di Fiume italiana, presso i giardini Gramsci-Fassini in corso Repubblica, con deposizione della corona d’alloro. Alle 11.15, alla chiesa di San Michele in via Emilia, messa in suffragio di tutte le vittime officiata da don Augusto Piccoli, cappellano della Polizia di Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui