Tortona – 1890: luogo e anno di nascita dei Baci di Dama. Nel 1890, infatti, i fratelli Zanotti, pasticceri a Tortona, depositarono presso la Camera di Commercio di Alessandria il marchio di fabbrica “Baci di Dama Zanotti”.

Ma a metà degli anni ’90, Angelo, uno dei fratelli, aprì una pasticceria anche a Novi Ligure e iniziò a collaborare con Stefano Vercesi presso la Pasticceria Raina di Tortona, che nei primi anni del ‘900 divenne Pasticceria “Fratelli Vercesi”. Da qui la diatriba di primogenitura combattuta a colpi di registrazioni di marchi e brevetti.

Storia di uomini, di due famiglie e di due pasticcerie, entrambe espressione, sia allora, sia ai nostri giorni, di grande maestria ed eccellenza nel settore.

La contesa terminò con un’improvvisa novità: i F.lli Vercesi misero in commercio, con marchio registrato, un nuovo prodotto: i “Baci Dorati”, variante del Bacio di Dama, caratterizzati dall’aggiunta di cacao nell’impasto e dalla forma ovale, avvolti in un involucro, appunto, dorato. Il marchio “Baci di Dama Zanotti” rimase in vigore fino agli anni ’30 mentre il marchio “Bacio Dorato dei F.lli Vercesi” è tutt’oggi di proprietà esclusiva.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui