Alessandro Urbano, musicista novese residente all’estero, propone alla sua città natale una visita guidata, con esempi musicali, al meraviglioso e preziosissimo organo Bernardo Poncini del 1742 custodito alla Basilica di Santa Maria Maddalena, via Abba 28, 15067, Novi Ligure.

Questo appuntamento culturale si svolgerà domenica 19 Settembre con un doppio orario, alle ore18 ed alle 21, per permettere a più persone possibile di poter partecipare.

Sarà obbligatorio il pass sanitario. Controllo all’ingresso. I posti sono limitati a 65 per fascia oraria e non è necessario prenotarsi.

L’evento è organizzato nel contesto del progetto Pro Organa Novitatis e dalla Confraternita di Santa Maria Maddalena che ringraziamo per la partecipazione.

Il pubblico, seduto nel meraviglioso scenario della Basilica, potrà scoprire più in dettaglio l’organo Poncini che troneggia da ormai 279 anni dalla cantoria della chiesa.

Storia, provenienza, utilizzo, sonorità, saranno le tematiche toccate durante l’ora di visita.

Ad arricchire l’evento, Maurizio Less, musicista dell’Ensemble “L’Armonia degli Affetti” di Ginevra, suonerà la viola da gamba in duo con l’organo, a valorizzare ulteriormente le varie possibilità dell’organo Poncini.

Durante la visita, l’intervento dell’organaro Emanuele Colosetti (nonché organista del Santuario della Bozzola, Lomellina), permetterà al pubblico di scoprire, in maniera del tutto accessibile, dettagli tecnici e curiosità della costruzione di un organo.

Un evento accessibile a tutti, anche a persone non vedenti, che permette di apprezzare almeno una parte del grande tesoro artistico della nostra città.

PRO ORGANA NOVITATIS è un progetto nato nel 2014 che riscontrò subito l’interesse di diversi protagonisti del panorama organistico nazionale e internazionale. L’intento è quello di valorizzare gli organi storici della città di Novi Ligure (AL), città che possiede un parco strumentale di notevole interesse storico-artistico.

PRO ORGANA NOVITATIS si propone di coordinare e promuovere un’attività artistica, culturale, didattica e divulgativa sugli organi storici della città di Novi Ligure, instaurando collaborazioni con realtà professionali locali, nazionali e internazionali, allo scopo di condividere questo patrimonio con il pubblico.

Alessandro Urbano, organista, clavicembalista e direttore di gruppi di musica antica, è prima di tutto novese residente all’estero. E’ Organista Titolare del famoso organo sinfonico Jann/Stahlhuth di Dudelange (Lussemburgo) e direttore dell’ensemble di musica antica L’Armonia degli Affetti, con sede a Ginevra (CH). E’ insegnante di organo e clavicembalo al Conservatorio di Sarreguemines, in Francia e alla scuola di musica di Differdange, in Lussemburgo.
Ha partecipato a produzioni artistiche al Teatro dell’Opera di Lussemburgo, Parigi e Ginevra, suonando con l’orchestra e il coro dell’Opéra Bastille di Parigi e l’Orchestre de la Suisse Romande a Ginevra e altri.
Come organista, è vincitore del Premio Pierre Segond della Città di Ginevra. Ha suonato per il Festival Toulouse les Orgues, la Victoria Hall di Ginevra, Saint Albans Cathedral in Inghilterra, e altri.
Attivo nella musica antica, ha partecipato a numerose produzioni con l’Ensemble Cappella Mediterranea (Ginevra-Parigi), il Coro da Camera di Namur (Belgio), accompagnando cantanti quali Carlos Mena, Nuria Rial.
Di recente è uscito il primo disco del suo gruppo, L’Armonia degli Affetti, con l’etichetta IBS Classical di Madrid.

Per ulteriori informazioni: info@urbanoalessandro.com
http://www.urbanoalessandro.com/pro-organa-novitatis-it.html

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui