La mattina di venerdì 3 dicembre, le classi delle scuole elementari di Volpedo si sono recate a turno all’ingresso del palazzo municipale, presso la buca delle lettere, dove ogni alunno ha portato la propria letterina destinata a Babbo Natale.

Dopo la lettura di alcune di esse, il sindaco Elisa Giardini ha imbucato tutte le lettere, che perverranno così all’ufficio di Poste Italiane.

Quest’ultimo ha appena ripristinato, a partire dal 29 novembre, il proprio orario di apertura su sei giorni settimanali, dal lunedì al sabato.

L’orario si era infatti ridotto nel 2020 a soli tre giorni in relazione alla gestione dell’emergenza covid, fatto che aveva prodotto disagi fra i cittadini, anche anziani, spesso costretti ad attendere in fila all’esterno.

Nei mesi scorsi, numerosi soggetti si sono interessati al ripristino dell’orario su sei giorni, sia nel paese che nell’amministrazione comunale – per la quale la vicenda è stata seguita in particolare dal vicesindaco Antonio Lugano – e nella politica territoriale, compresi il senatore Massimo Berutti e l’onorevole Federico Fornaro, che aveva presentato anche un’interrogazione parlamentare a Roma segnalando i problemi nei servizi postali nei comuni alessandrini tra cui Volpedo.

Finalmente Poste Italiane ha ora potuto comunicare al sindaco Giardini la riapertura su sei giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui