La troupe di “Paesi che vai… luoghi, detti, comuni…”, il programma di punta di RAI 1 per i viaggi, le vacanze e la promozione dei territori italiani di eccellenza, è in questi giorni ad Alessandria per le realizzazione di una puntata del programma interamente dedicata alla Città e al suo territorio.

Livio Leonardi, il conduttore del celebre programma che conta oltre 4 milioni e mezzo di contatti, ha incontrato il Sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco, con il quale ha condiviso l’apprezzamento per la ricchezza e importanza storico-artistica di Alessandria, del suo territorio e del Monferrato, approfondendo anche l’importanza della RAI e dei suoi programmi per la valorizzazione dei territori, il ruolo strategico delle Amministrazioni Locali e le possibilità di ulteriori future presenze del programma ad Alessandria. Su proposta della RAI, il Sindaco è stato protagonista della clip introduttiva al programma, realizzata nel Palazzo del Comune, che verrà diffusa su tutti i canali social della RAI a partire da un mese prima della messa in onda del programma. 

Di seguito il testo del comunicato elaborato per l’occasione dalla RAI e diffuso dal Comune di Alessandria

Caratterizzata da edifici barocchi, piazze scenografiche, chiese e portici, Alessandria si trova nel cuore di un territorio che è il risultato di una perfetta fusione tra verdi pianure e dolci paesaggi collinari: il Monferrato. Una terra in cui la produzione di vino ha una tradizione antichissima, e che, proprio per questo, nel 2014, è stata dichiarata, insieme a Langhe e Roero, ‘Patrimonio Mondiale Unesco per i Paesaggi Vitivinicoli’. Alessandria e tutto il Monferrato, però, sono noti anche per il grande numero di castelli e di palazzi, edificati dalle più importanti famiglie nobili del Monferrato. Maestosi edifici che sorsero durante il governo delle tre importanti dinastie del Marchesato di Monferrato, ovvero gli Aleramici, i Paleologo e i Gonzaga.
‘Paesi che vai… luoghi, detti, comuni…’, lo storico programma di RAI UNO, ideato, scritto e condotto da Livio Leonardi, patrocinato dal MIC (Ministero della cultura) che va in onda ogni domenica mattina dalle 9.40 alle 10.30, in questi giorni è ad Alessandria per girare una puntata sulla città e su tutto il territorio della provincia.
Livio Leonardi, partendo dalla spettacolare Piazza Duomo di Alessandria, condurrà il suo pubblico alla scoperta di alcuni importanti monumenti, per ripercorrere la magnificenza del Monferrato, nelle epoche e nelle dominazioni che l’hanno attraversato.
Col consueto linguaggio fiabesco, che da sempre contraddistingue il noto programma di Rai Uno, e quella capacità di far rivivere il passato nel racconto televisivo, Livio Leonardi – insignito proprio per questi motivi di importanti riconoscimenti quali la Medaglia d’Oro della Società Dante Alighieri per la diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo – immergerà quindi il racconto nella storia di Alessandria e del Monferrato, e si addentrerà tra le mura di antichi manieri e prestigiosi palazzi nobiliari.
Partendo dal Castello di Sannazzaro, dove i Cavalieri di Sannazzaro accoglieranno il conduttore, il racconto proseguirà al Castello di Camino e al Castello Balbi di Piovera. Le telecamere si sposteranno poi a Casale Monferrato all’interno dello splendido Palazzo Gozzani di Treville, e arriveranno fino al Sacro Monte di Crea, considerato un vero e proprio gioiello di arte, storia e sacralità.
Storie e atmosfere ricostruite, come in una fiction storica, da personaggi in costume d’epoca.
Ma non è finita qui: sempre con Livio Leonardi - vincitore del Premio Internazionale ‘VISIONI’ della Fondazione (Agnelli) Civita di Bagnoregio - andremo poi alla scoperta della fortezza storica della Cittadella, che ha anche fatto da sfondo a una celebre miniserie televisiva.
Paesi che vai… Prossimamente su RAI UNO
".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui