Sostengono gli organizzatori della Pro Loco che sarà una un’intensa settimana per Pasturana.

Bisogna andare da venerdì 2 settembre, a partire dalle ore 19.00, a domenica 4 (solo in questa giornata le cucine saranno aperte sia alle 12.00 che alle 19.00) giorni in cui torna la storica «Sagra del corzetto», nella 49’ edizione del settembre Pasturanese.

L’evento è il più antico del territorio.

Per chi non lo sapesse i corzetti sono una pasta fresca, (acqua farina di grano e sale), tipica ligure che è anche tradizionalmente cucinata nel basso Piemonte, condita con sugo di funghi o pesto.

Non mancheranno gli agnolotti al ragù di carne, al vino e con burro e salvia. Altro primo è la polenta condita con ragu’, funghi e gorgonzola.

A questi si aggiungono: braciole, salamini, arrosti, spiedini e prosciutto alla piastra. Come contorno patatine fritte e fagiolata.

Birra artigianale del birrificio locale e vino Bergaglio e delle cantine “tre Castelli”.

La festa sarà accompagnata da musica delle nostre tradizioni: saranno presenti le orchestre “Mondo di notte” la prima serata, “Paolo Bagnasco” il 3 settembre ed “Emozioni Band” il 4 settembre.

Il venerdì sera esibizione di una scuola di ballo country.

Il sabato alle 17.00 “Camminata di settembre a passo libero” ed a seguire la gara di “retrorunning” la corsa all’indietro giunta alla 17^ edizione.

La domenica gli stand gastronomici saranno aperti anche alle 12.00 e nel pomeriggio dalle 16 l’immancabile “Tombola di Tix” e lo “smorfiello”.

La sera sempre della domenica si potrà assistere all’esibizione della scuola di ballo Desirè.

Per tutti i giorni: servizio bar e pesca di beneficienza. L’organizzazione coinvolge più di 80 persone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui