Oratori campestri del Novese, una ricerca di Maria Paola Repetto

Ho tra le mani, pronto per essere sfogliato e letto, un libro dal titolo: “ALLA RICERCA DEGLI ORATORI CAMPESTRI DEL NOVESE”, un...

Il Comune di Pozzolo Formigaro ha conferito la Cittadinanza Onoraria alla Direttrice di Orchestra...

Il Consiglio Comunale di Pozzolo Formigaro, nella giornata di ieri, ha conferito la Cittadinanza Onoraria alla Direttrice di Orchestra, Speranza Scappucci. Un...

La visita guidata al Castello di Pozzolo Formigaro

Domenica scorsa era la prima data utile degli appuntamenti dedicati ai Castelli Aperti. Nella fattispecie parlo del castello di Pozzolo Formigaro.

Oggi, 16 gennaio, si festeggia San Marcello I Papa

San Marcello I fu Papa dal 27/05/308 al 16/01/309, quindi oggi si celebra nel giorno del trapasso. È venerato come santo dalla...

La Biblioteca di Pozzolo Formigaro

Ne hanno parlato i media poco fa. Ed oggi sono andato a fare un giro sul sito internet della Biblioteca Caterina De...

La PRO LOCO POZZOLESE festeggia mezzo secolo di attività

Le Pro Loco sono associazioni senza scopo di lucro formate da volontari che si impegnano per la promozione del luogo, per la...

Il Progetto di Pozzolo Formigaro per la conservazione della memoria collettiva

Nel corso degli ultimi settanta anni il Comune di Pozzolo Formigaro ha realizzato una serie di prodotti editoriali dedicati a conservare...

La Chiesa della Santissima Trinità o dei “Battuti Rossi” in Pozzolo Formigaro

Era la chiesa dell’antica Confraternita di San Bartolomeo, della cui esistenza a Pozzolo, si ha notizia già sul finire del 1400.

Gente di Pozzolo

Sabato 5 gennaio, presso la Sala-Teatro dell'ex Asilo Raggio, si è tenuta, a Pozzolo Formigaro, l’anteprima del documentario “Gente di Pozzolo”, un...

“Il Mulino dell’Edificio” accanto allo Scrivia, sotto il Comune di Pozzolo Formigaro

Il Mulino Emanuele è senza dubbio il più antico fra quelli esistenti nel territorio della Frascheta pozzolese, uno degli ultimi in attività. Ora non più. Sorge sulla sponda sinistra della Scrivia, accanto alla vecchia strada che conduceva al traghetto, la barca di non lontana memoria.