cof

Basta fare quattro passi e scoprire che, adiacente alla splendida chiesa di S. Maria Canale risalente al Duecento vi è un’ex-chiesa. Via via nel tempo, fu cinema, sede di eventi, magazzino e infine, grazie all’intuizione della famiglia Ghisolfi, sede di ristorazione di qualità.

cof

Dell’antica chiesa (Oratorio del Crocefisso) è rimasta la struttura architettonica a una sola navata, ma oggi il locale è ampiamente occupato da una splendida cucina a vista e da pochi tavoli ben spaziati (20-30 coperti secondo ambientazione). Si trova a Tortona in Via Giulia.

cof

Un cartello apposto lateralmente indica “Piazzetta del Crocifisso” con queste parole sotto riportate: «Il vescovo Igino Bandi, nella quaresima del 1892, affidò al chierico Luigi Orione e ai suoi ragazzi questo antico oratorio per la ricreazione e la preghiera.

cof

Davanti all’immagine del grande Crocifisso Ligneo, ora conservato nel Santuario, il Venerdì Santo del 1892, Luigi Orione consacrò la prima schiera di fanciulli dell’Oratorio, per cui sempre dirà che “ la Congregazione è nata in una Settimana Santa e ai piedi del Crocifisso”»