Cabella Ligure uno dei “Comuni Fioriti”

Citata in documenti del XII secolo, fu feudo di Opizzino Spinola. Passò in seguito alle famiglie genovesi dei Pallavicino e Doria. Parte della Repubblica Ligure e poi dell’Impero Napoleonico, passò al Regno di Sardegna con il congresso di Vienna (1815), assunse l’appellativo Ligure quando entrò a far parte della provincia di Alessandria in seguito alla riforma amministrativa Rattazzi. Nel 1956 vennero annesse al comune le frazioni di Dova Superiore, Dova Inferiore e Guazzolo nella val Gordenella, annesse dal comune di Mongiardino Ligure. Cabella Ligure è in provincia di Alessandria, immerso nel verde della Val Borbera a 550 metri di altitudine. Conta oltre 500 residenti ed è fornita dei principali servizi utili alla cittadinanza quali Banca, Biblioteca, Chiesa, Edicola, Farmacia, Tabaccheria, Ufficio postale.

Cabella_20190601_103753_

La grande piazza della Vittoria offre il parco giochi per bambini, nel verde, all’ombra degli antichi platani ed intorno, sulla riva del fiume, ci sono le seguenti attrezzature sportive per grandi e piccini:

  • campo calcio regolamentare a 11
  • campo tennis e calcetto
  • piscina con solarium
  • campo bocce

Nelle vicinanze è disponibile una palestra coperta (Albera). Cabella Ligure dista soli 23 Km dall’uscita di Vignole Borbera-Arquata Scrivia dell’autostrada Milano–Genova. Sono facilmente raggiungibili il parco acquatico Bolleblu e il Serravalle Designer Outlet, il più grande di Europa.

Parrocchiale di San Lorenzo

Cabella_20190601_101306_

Cabella_20190601_101503_

Fondata nel 1607, fu ricostruita e decorata nuovamente nel 1876 su impulso della famiglia Spinola.

Di rilievo il Monumento ai Caduti in Piazza della Vittoria

Cabella_20190601_103646_

Il comune di Cabella Ligure è Comune Fiorito, già vincitore nel 2016, successivamente nel 2017 con il massimo riconoscimento, ha dapprima avuto la conferma anche per il 2018 dei 4 fiori rossi (massimo riconoscimento)  e poi insieme al comune di Ingria (TO) hanno entrambi vinto la targa d’argento nel concorso europeo 2018 “Ente Florale” e hanno passato la bandiera del concorso Ente Florale ai comuni candidati per il 2019 Molveno e Fai della Paganella, tutti e due del Trentino.

Cabella_20190601_100351_

Comuni Fioriti è un concorso organizzato da Asproflor in collaborazione con l’Atl Distretto turistico dei laghi, monti e valli dell’Ossola e con varie organizzazioni tra cui l’Uncem Piemonte.

Cabella_20190601_103137_

“Il circuito nazionale dei Comuni Fioriti seleziona ogni anno i migliori villaggi e città fiorite di tutta la penisola che si impegnano a fiorire il loro territorio condividendo il motto “Fiorire è Accogliere”, promosso da Asproflor, associazione dei produttori florovivaisti”, spiegano gli organizzatori del circuito inizialmente promosso nel solo Piemonte e poi esteso nel 2007 all’Italia intera.

Le fonti da cui ho attinto materiale utile per la stesura di questo post:

http://www.prolococabella.it/

https://www.comune.cabellaligure.al.it/

https://www.distrettonovese.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.