Le castagne

I frutti del castagno, chiamato anticamente “l’albero del pane”, hanno rappresentato per decenni l’alimento base per chi abitava le colline e le montagne della provincia. Nell’alta val Grue i castagneti sono stati mantenuti e destinati alla faticosa raccolta delle castagne, fatta esclusivamente a mano. La maggior parte del raccolto viene utilizzato per la produzione di farina di castagne, mentre il rimanente è destinato al consumo fresco.

Le Castagne di Garbagna sono ideali per la preparazione di alcune specialità: il castagnaccio, le castagne al rum, il gelato al gusto di castagna, oppure possono essere gustate come caldarroste o bollite nel latte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.