Barban_20191110_122654

Oggi, alla Cascina Barbàn l’inaugurazione della cantina. Oltre le visite dei locali, minestrone e vino rosso fino ad esaurimento. Tanti giovani ho visto. E non è poca cosa. Cascina Barbàn si trova in località le cantine di Figino 1, in provincia di Alessandria.

Barban_20191110_115524

Barban_20191110_115625

Barban_20191110_115833

Cascina Barbàn è un tentativo, un collettivo. Un progetto contadino di due famiglie.

Una borgata in pietra del 1700 abbandonata da mezzo secolo, posta in un pianoro in Alta Val Borbera, riparata dai venti del nord e fortemente esposta al sole. Cascina Barbàn è una testimonianza di rinascita, di un borgo, di un territorio di un mondo apparentemente lontano, contadino. Un progetto non industriale, che ha a che fare più con lune e persone che con macchine e automatismi. Coltiviamo in maniera naturale l’uva, la verdura, il frumento e la frutta. Naturale nel senso che non utilizziamo la chimica di sintesi mai. Sovescio, letame, rame e zolfo oltre a infusi e decotti, sono gli ingredienti che utilizziamo nei nostri campi. Ricerchiamo e coltiviamo vecchie varietà perchè hanno visto più primavere delle altre e dalle nostre parti, in Appennino, si comportano meglio, crescono più sane e vigorose.

Scrivono così di loro sul sito https://www.xn--cascinabarbn-89a.com/

Siamo in Val Borbera e qui Martina Panarese e Maurizio Carucci, cantante degli Ex Otago, hanno creato una piccola azienda che produce anche vini naturali

Barban_20191110_120225

Barban_20191110_120537

Siamo in Val Borbera, provincia di Alessandria, terra di confine di quattro regioni: Piemonte, Lombardia, Liguria ed Emilia-Romagna. Siamo nel 2012. Immagino siano in tanti a riconoscersi in queste tappe, le statistiche lo chiamano il ritorno alla terra dei giovani, e in effetti questo è, ma c’è dell’altro.

Barban_20191110_120550

Barban_20191110_120705

Barban_20191110_120731

Nell’aprile 2012 Martina Panarese e Maurizio Carucci acquistano edifici e terreni. Trasformano il fienile in una casa accogliente e la chiamano Cascina Barbàn. Ben presto diventerà una fattoria con l’orto, i cereali, gli animali e vino. Al vino non possono sottrarsi perché tutta la borgata porta l’antico nome di “Cantine di Figino”.

Barban_20191110_120825

Barban_20191110_122422

Barban_20191110_122429

Barban_20191110_122437

Barban_20191110_122510

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui